Cosa devo fare se non ho inviato l’aggiornamento trimestrale?

Contatta il Fondo telefonicamente o via email a info@sia3.it e ti verrà indicata la procedura da seguire per regolarizzare la posizione del trimestre mancante.

Come faccio a controllare di essere in regola con i versamenti?

Per i versamenti ante 2020: scrivi una mail a info@sia3.it indicando ragione sociale e il codice fiscale dell’azienda. Ti faremo avere il resoconto degli eventuali versamenti mancanti e le modalità di versamento.

Per le quote dal 2020 in poi: accedi all’area riservata e controlla la sezione “Pagamenti SIA 3”

Non è arrivato il bollettino Mav per il pagamento delle quote contributive

Controlla sull’area riservata che sia stato inviato l’aggiornamento trimestrale e che l’indirizzo dell’azienda sia corretto. Se così fosse contatta il Fondo telefonicamente o via mail.

Ho inviato l’aggiornamento trimestrale ma ho commesso degli errori

Invia una mail a info@sia3.it e indica quali sono gli errori da correggere.

Sono un’azienda artigiana e voglio delegare il mio intermediario (consulente del lavoro, commercialista, ecc.) all’aggiornamento trimestrale delle anagrafiche. Come devo fare?

La delega va inviata all’intermediario accedendo all’area riservata aziende.sia3.it e seguendo le istruzioni

Clicca qui per scaricare il manuale aziende

Come avviene l’aggiornamento trimestrale delle anagrafiche?

L’aggiornamento trimestrale va effettuato esclusivamente in via telematica dall’area riservata dell’azienda o dell’intermediario da quest’ultima delegato.

Per le aziende: aziende.sia3.it 
Per gli intermediari: intermediari.sia3.it

Per scaricare i manuali o visualizzare i video tutorial clicca qui

Quali sono gli adempimenti a carico dell’azienda/intermediario delegato?

L’azienda o l’intermediario a tal fine delegato devono aggiornare trimestralmente l’elenco dei dipendenti iscritti al fondo.
Tale aggiornamento va effettuato:

– nel mese di aprile relativamente al 1° trimestre (gennaio – febbraio – marzo)
– nel mese di luglio relativamente al 2° trimestre (aprile – maggio – giugno)
– nel mese di ottobre relativamente al 3° trimestre (luglio – agosto – settembre)
– nel mese di gennaio relativamente al 4° trimestre (ottobre – novembre – dicembre)

Qual è la procedura per registrare una nuova ditta?

La nuova azienda artigiana o l’intermediario dovranno comunicare via mail al Fondo i dati anagrafici dell’azienda (ragione sociale e codice fiscale) e l’indirizzo mail a cui inviare le credenziali di accesso all’area riservata aziende.

Come si pagano le quote?

A seguito dell’aggiornamento trimestrale delle anagrafiche, il Fondo effettua il calcolo delle quote e invia all’azienda il bollettino Mav. Sul bollettino Mav è indicato l’importo e la scadenza del pagamento.

Qual è l’importo della quota mensile?

La quota contributiva pro capite è pari a 10,42 euro mensili.

Quali sono i requisiti di iscrizione dei lavoratori al Fondo?

Dipendenti a tempo indeterminato, determinato o apprendistato di tutte le imprese che applicano i Contratti nazionali dell’Artigianato, con la sola esclusione del CCNL Edilizia Artigianato che abbiano lavorato almeno un giorno nel corso del mese.

L’iscrizione deve essere effettuata anche per i lavoratori in malattia, in maternità o in sospensione e, comunque, per tutti quelli dichiarati attraverso il modello UNIEMENS (DM10).

Sono esclusi solo i contratti di lavoro a chiamata.