A.10 Indennità in caso di grave malattia o infortunio sul lavoro

L’iscritto ha diritto all’erogazione di un importo “una tantum” in caso di insorgenza di una tra le “gravi malattie” di seguito elencate o in caso di infortunio sul lavoro con invalidità superiore al 50%

MODALITÀ DI CALCOLO DEL RIMBORSO

Il Fondo eroga una corresponsione di una somma “una tantum” pari a euro 7.000,00

CONDIZIONI DI AMMISSIBIITÀ

Per accedere alla garanzia, lo stato di grave inabilità può essere causato da:

– infortunio sul lavoro documentato tramite certificato di Pronto Soccorso che determina un’invalidità permanente superiore al 50% (tabella di riferimento INAIL)

oppure

– insorgenza di una delle seguenti gravi patologie:

  • Ictus
  • Sclerosi multipla
  • Paralisi
  • Trapianto di cuore, fegato, polmone, rene, midollo spinale o pancreas
  • Ischemia arterie vertebrali

L’infortunio sul lavoro o la grave patologia devono essere occorsi nell’anno rimborsuale (a far data dal 01/01/2020)